Parcheggio

Parcheggio Gratuito 500 MQ

Prenota

Prenota i tuoi corsi qui

Orario 2021

Scarica l`orario dei corsi 2021 qui

Chiamaci

Telefona al 081 726 9007


Sanda per MMA

(Trainer: Fabrizio Moschella)

Sanshou, (“pugni liberi”) è il termine che indica il combattimento libero cinese costituito da tecniche di difesa e di offesa che traggono ispirazione dai vari metodi di boxe cinese. Il Sanda è’ un’arte derivata dal Wushu – Kung fu e ne è la versione tendenzialmente più sportiva ed agonistica, diversamente dagli inizi del secolo quando era un’arte particolarmente cruenta, basata sull’esecuzione di colpi proibiti. Negli anni 80 è stata ufficializzata dalla Repubblica Popolare Cinese una versione di Sanda più agonistica, concepita per un combattimento reale, ma non troppo cruento. Questo ne ha determinato da subito una vasta diffusione.Gli incontri di Sanda si realizzano utilizzando tecniche di pugni e calci, con l’uso di protezioni. Due le tipologie di combattimento, codificati in base alla forza e all’intensità dei colpi inferti: la semi Sanda (soltanto contatto e senza K.O.) e vera e propria la Sanda. Nella versione MMA dal termine inglese Mixed Martial Arts, a volte impropriamente chiamate free fight o no holds barred, si indica uno sport da combattimento a contatto pieno il cui regolamento consente colpire con calci, pugni, gomitate e ginocchiate e lottare usando proiezioni, leve e strangolamenti.


EVOLUTION FIT BOX

(Trainer: Emanuela Sommella)

La Fit Boxe è oggi una delle attività  più diffuse e maggiormente praticate in tutte le palestre italiane, nonostante sia una disciplina abbastanza recente. Il tratto distintivo di questa attività , che ne ha determinato l`immediato successo, è quella di fondere tra loro tecniche tipiche delle arti marziali ed attività  aerobica. Un esercizio completo, in grado di sollecitare e stimolare lo sviluppo e la crescita armonica di tutte le parti del corpo..


ZUMBA

(Trainer: Francesca Caianiello)

Lo Zumba Fitness è una modalità di allenamento innovativa, in grado di sollecitare tutto il corpo in maniera divertente e semplice, al ritmodi brani musicali latini. L’allenamento si compone di diversi momenti: si alternano sessioni a ritmi veloci con sessioni a ritmi lenti combinate insieme con esercizi di resistenza, ottimi per tonificare e rinforzare tutta la muscolatura del corpo. Per cominciare la pratica dello Zumba Fitness non è necessario conoscere i balli latino-americani ed è una disciplina adatta a tutti, poichè le lezioni sono dimensionate in base al livello di difficoltà e all’esperienza dei partecipanti,oltrechè in base alla loro età.


STRONG

(Trainer Francesca Caianiello)

La Zumba si evolve e diventa Strong E` un programma di allenamento cardio a corpo libero, non ballato, in cui ogni movimento E` sincronizzato al ritmo della musica. Muoversi in maniera sincronizzata con la musica fa stancare meno e ha più benefici, il corpo utilizza l`energia in modo più efficace, superando il dolore dalla fatica e migliorando l`umore, e la resistenza fisica. E` l`esperienza di fitness di prossima generazione..


PILATES

(Trainer: Francesca Caianiello)

Il Pilates E` una modalità  nuova di allenare e curare il corpo, in grado di potenziare le capacità  motorie, migliorare la circolazione e riequilibrare la muscolatura. Il Pilates E`una disciplina che si propone di incrementare l`armonia globale dell`individuo, come: potenziare le capacità  motorie, migliorare la circolazione, riequilibrare la muscolatura, mobilizzare le articolazioni bloccate e sciogliere tensioni e traumi derivanti da posture scorrette. Lo scopo E` quello di raggiungere l`armonia fisica e mentale, rinvigorire i muscoli senza alterarli in modo innaturale, incrementare l`elasticità  e tonificare tutte le parti del corpo, grazie, in particolare, alle tecniche di respirazione.


SANDA FIT

(Trainer: Fabrizio moschella)

SANDA FIT. Il Sanda FIT come la FITBoxe o L'Aerobox, è il perfetto connubio tra l’aerobica tradizionale ed i tradizionali movimenti e colpi tipici della boxe e delle arti marziali. L’allenamento coinvolge gambe, glutei, addominali, dorsali, pettorali, braccia ed interviene sul sistema cardiovascolare accelerando il metabolismo. Un fitness che permette di sviluppare coordinazione, velocità, potenza e resistenza.


SANDA JUNIORES

(Trainer: Fabrizio Moschella)

Il Sanda, oppure Sanshou, (“pugni liberi”) è il termine che indica il combattimento libero cinese costituito da tecniche di difesa e di offesa che traggono ispirazione dai vari metodi di boxe cinese. Il Sanda è’ un’arte derivata dal Wushu – Kung fu e ne è la versione tendenzialmente più sportiva ed agonistica, diversamente dagli inizi del secolo quando era un’arte particolarmente cruenta, basata sull’esecuzione di colpi proibiti. Negli anni 80 è stata ufficializzata dalla Repubblica Popolare Cinese una versione di Sanda più agonistica, concepita per un combattimento reale, ma non troppo cruento. Questo ne ha determinato da subito una vasta diffusione.Gli incontri di Sanda si realizzano utilizzando tecniche di pugni e calci, con l’uso di protezioni. Due le tipologie di combattimento, codificati in base alla forza e all’intensità dei colpi inferti: la semi Sanda (soltanto contatto e senza K.O.) e vera e propria la Sanda.


SANDA

(Trainer: Fabrizio Moschella)

SANDAIl Sanda, oppure Sanshou, (“pugni liberi”) è il termine che indica il combattimento libero cinese costituito da tecniche di difesa e di offesa che traggono ispirazione dai vari metodi di boxe cinese. Il Sanda è’ un’arte derivata dal Wushu – Kung fu e ne è la versione tendenzialmente più sportiva ed agonistica, diversamente dagli inizi del secolo quando era un’arte particolarmente cruenta, basata sull’esecuzione di colpi proibiti. Negli anni 80 è stata ufficializzata dalla Repubblica Popolare Cinese una versione di Sanda più agonistica, concepita per un combattimento reale, ma non troppo cruento. Questo ne ha determinato da subito una vasta diffusione.Gli incontri di Sanda si realizzano utilizzando tecniche di pugni e calci, con l’uso di protezioni. Due le tipologie di combattimento, codificati in base alla forza e all’intensità dei colpi inferti: la semi Sanda (soltanto contatto e senza K.O.) e vera e propria la Sanda.


Pump

(Trainer: Emanuela Sommella)

Il neozelandese Philip Mills ha inventato il pump all`inizio degli anni 90. Invece di utilizzare i pesi e i bilancieri in modo tradizionale penso` di allenarsi eseguendo esercizi ripetuti piu` volte a ritmo di musica. Si tratta di una formula di allenamento che prevede di mettere i muscoli sotto sforzo attraverso esercizi ripetuti con pesi leggeri. Ci si allena in gruppo accompagnandosi con un sottofondo musicale che pompa l`energia necessaria a eseguire le ripetute. Nel corso di una sessione vengono sollecitati tutti i muscoli principali.